Sciare a Campitello Matese

Campitello Matese, Molise

Un luogo sconosciuto al turismo di massa. Campitello Matese Ŕ una frazione di San Massimo e si trova in provincia di Campobasso. E' una delle localitÓ invernali pi¨ rinomate dell'Appennino centro-meridionale.
Ai piedi del Massiccio del Matese si trova il comune di San Massimo, che nella sua parte pi¨ alta, a 1429 metri d'altezza ospita la stazione turistica estiva ed invernale di Campitello.
Il comprensorio offre uno spettacolo naturale di una bellezza incomparabile, le ricchezze paesaggistiche sono testimoniate dai faggeti, dai castagneti, dai cerri e dalle roverelle che incorniciano il territorio.
Dal piccolo paese si sale lungo una strada ampia e panoramica per circa 12 chilometri, che conduce all'ampio pianoro di Campitello, alle cui spalle si erge il Monte Miletto (2050m) la cima pi¨ alta del Massiccio ed altre importanti montagne sono il Monte Croce e la Gallinola.
Una caratteristica importante di Campitello Matese Ŕ la sua Piana. Le montagne si chiudono infatti intorno ad una grande vallata piana, che in occasione della primavera diventa un lago. Sempre in primavera si possono vedere i caratteristici fiori bucaneve che decorano con la loro naturale bellezza le montagne. Il gruppo montuoso fa parte del Matese, zona carsica, che ha bellissimi boschi, grotte, panorami, fossili ed altro ancora.
Vengono esercitate diverse discipline sportive su queste montagne, dallo sci al mountain bike, all'arrampicata sulle rocce, fino al parapendio.

Per quanto riguarda lo sport invernale per eccellenza, a Campitello si avrÓ la disponibilitÓ di accedere a 40 chilometri di piste, a 7 impianti di risalita (3 seggiovie, 3 skilift, 1 tapis roulant). Le piste ben collegate tra loro partono dalla piazza della localitÓ (a 50 metri dagli alberghi) e raggiungono mt. 1890 (punto di arrivo della seggiovia Del Caprio). La vetta pi¨ alta come giÓ detto Ŕ il Monte Miletto 2050 mt. s.l.m. Due delle piste maggiormente frequentate, la Del Caprio e la Cristallo, hanno ricevuto l'omologazione della federazione internazionale di sci (F.I.S.) e possono essere utilizzate per disputare gare di Coppa del Mondo. Grazie a questa rete di impianti e alla particolare morfologia del versante nord del Monte Miletto, Campitello Ŕ in grado di offrire tracciati e pendenze per tutti i livelli e per tutti i gusti, capaci di accontentare sia lo sciatore esperto che il principiante. Per gli amanti dello sci di fondo la stazione sciistica offre tre "anelli" di varia difficoltÓ, collocati nel meraviglioso pianoro a ridosso della localitÓ.
Molte sono le strutture ricettive pronte ad accogliere il turista nel migliore dei modi e per far gustare le specialitÓ tipiche di questa regione incontaminata.

Una curiositÓ, Campitello Matese Ŕ una localitÓ nota agli appassionati di ciclismo per essere stata diverse volte sede di arrivo di tappa del Giro d'Italia: la prima nel 1969, l'ultima nel 2002. Le caratteristiche dell'ascesa da San Massimo a Campitello (13,5 km di lunghezza per 850 m di dislivello, pendenza media del 6,4%) ne fanno uno degli arrivi in salita pi¨ impegnativi degli Appennini.

[ Autore: D. Frapiccini ] Pubblicato: 02/11/2010 Letto: 5627 volte