Settembre sul Gargano… ancora estate ma con prezzi dimezzati!

Vieste, Puglia

Tranquillità, clima mite e risparmio per concludere l’estate in bellezza. Il maltempo ha rovinato le vostre vacanze estive? Il capo vi lascia andare in ferie solo a settembre? Volete spendere la metà ed approfittare delle ultime giornate calde della stagione? E’ il momento giusto per decidere la vostra meta, un consiglio? Scegliete il Gargano e non resterete delusi.

Giornate ancora lunghe, clima estivo, strade e spiagge poco affollate, atmosfera rilassante e ritmi lenti sono alcuni dei motivi che spingono sempre più vacanzieri a posticipare la data di partenza dal primo agosto al primo settembre e le opzioni offerte dall’area del Gargano sono numerose ed allettanti… dalla combinazione mare e luoghi sacri come San Giovanni Rotondo o Monte Sant’Angelo, alla fresca visita della Foresta Umbra, alle escursioni alle Isole Tremiti o ancora alla possibilità di scoprire bellissimi borghi medievali come Vico del Gargano, Rodi Garganico, Vieste e Peschici.

Le coste dello “Sperone d’Italia” sono caratterizzate da un incessante susseguirsi di piccole insenature, spiagge di sabbia bianca, alte scogliere, promontori, grotte ed anfratti, mentre le acque che lo bagnano sono limpide e trasparenti.
Tra le spiagge più belle e frequentate del Gargano vi sono:
- Le spiagge di Mattinata (Vignanotica; Baia delle Zagare; Baia di Mattinatella), tutte di sabbia bianchissima ed incastonate in meravigliose e pittoresche insenature.
- Le spiagge di Vieste (Cala della Pergola; Campi; Porto Greco; Porto Piatto; Porto Nuovo; Pugnochiuso; San Felice; Scialara), ossigenate dal fresco verde della macchia mediterranea.
- Le spiagge di Peschici (Calalunga; Zaiana; Peschici; Manaccora) famose per la loro soffice sabbia dorata.
- Le spiagge di Rodi Garganico (Spiaggia di levante e spiaggia di ponente) adatte alle famiglie con bambini.

Superata Rodi Garganico, proseguendo verso nord, troviamo, invece, l’area lagunare formata dal Lago di Varano e dal Lago di Lesina, divisi dal mare solo per una sottile striscia di terra ricoperta da dune sabbiose e boschetti.
Di fronte al Lago di Lesina si stagliano, suggestive, le Isole Tremiti raggiungibili dai porti di Pescara, Ortona, Vasto, Termoli, Manfredonia, Vieste, Peschici e Rodi Garganico.
L’arcipelago, formato dalle isole di San Nicola, San Domino, Pianosa e Capraia, fa parte del Parco Nazionale del Gargano ed offre un paesaggio disegnato da coste rocciose, falesie, insenature, faraglioni e grotte.
Il tour in barca dell’arcipelago è un’esperienza imperdibile, soprattutto in settembre quando il “pigia pigia” è limitato e si può godere al meglio dei paesaggi e della tranquillità di questi luoghi. Il tour permette di circumnavigare le isole maggiori (San Domino e San Nicola), ammirare le meravigliose grotte marine, fare il bagno all’isola di Capraia e sostare anche in alcune delle incantevoli isole minori.

Per chi desidera accostare l’aspetto religioso a quello più meramente ludico, infine, nel Gargano si trovano due celebri località di culto: Monte Sant’Angelo e San Giovanni Rotondo.
Dall’ 8 al 10 settembre San Giovanni Rotondo celebra la festa di Santa Maria delle Grazie, nonché la morte di Padre Pio (avvenuta il 13 settembre 1968), mentre, Monte Sant’Angelo, con il famoso santuario di San Michele Arcangelo, ricorda, il 29 settembre, le prime apparizioni dell’Angelo.

Gli eventi settembrini più importanti in questa zona della Puglia sono dunque: “Corri Vieste”, “Ricorrenza della morte di San Pio da Pietralcina” a San Giovanni Rotondo, il “Manfredonia Festival”, il “Water Raid Adventure” nel Parco Nazionale del Gargano, la festa della Madonna Stella Maris a Vieste, la festa di San Ferdinando a San Ferdinando di Puglia e molte altre sagre e divertenti festival disseminati in tutta la penisola.

Che aspetti dunque?? Cerca qui il last minute per il Gargano che fa per te:
http://www.viagginrete-it.it/last-minute/lastminute.asp?lastminute=Gargano

[ Autore: Ilaria Frapiccini ] Pubblicato: 18/08/2011 Letto: 5793 volte