Musei e gallerie di Londra

Londra, Inghilterra

Arte, storia, scienza e natura da tutto il mondo. Londra è una delle più grandi e ricche capitali del mondo, milioni di turisti vi si recano, infatti, ogni anno sedotti dal fascino di un regno senza tempo, dalle sue bellezze artistiche e dal suo carattere multietnico.
Ogni via, palazzo, ogni chiesa, piazza e persino le case di Londra sembrano custodire frammenti di storia, tuttavia, è nei musei e nelle gallerie della città che si nascondono alcuni dei tesori più preziosi del nostro pianeta. Primo fra tutti il “British Museum”.

Il British Museum, fondato nel 1753, è stato il primo museo nazionale pubblico al mondo ed è oggi uno dei più importanti, con oltre sei milioni di visitatori l’anno. Vi si può accedere ogni giorno dalle ore 10.00 alle ore 17.30 e l’ingresso è totalmente gratuito.
Il museo si estende su tre livelli e al suo interno trovano spazio varie sezioni dedicate a: America, Egitto, Grecia antica e Roma antica, Asia, Medi oriente, Giappone, Europa ed Africa.
Oltre 50.000 anni di storia sono raccontati nelle splendide stanze del museo attraverso oggetti ed opere d’arte tra cui la Stele di Rosetta, i resti del Partenone, le statue dell’isola di Pasqua e la prima icona di Cristo.

Se il British Museum è il luogo dove gli amanti della storia ed i curiosi possono perdersi per ore, la National Gallery è una tappa imperdibile per chi, invece, è appassionato di storia dell’arte.
La galleria, aperta dal 1838, fu edificata in quello che era considerato il centro di Londra, Trafalgar Square. Oltre 2000 dipinti, visitabili tutto l’anno gratuitamente, provengono da ogni Paese dell’Europa occidentale ed illustrano il lavoro dei maggiori pittori attivi tra il XIII ed il XIX secolo.
All’interno di questa prestigiosa galleria sono esposte alcune delle opere più celebri di William Turner, Antonello da Messina, Sandro Botticelli, Caravaggio, Leonardo da Vinci, Andrea Mantegna, Michelangelo, Pinturicchio, Raffaello, Tiziano, Rembrandt, Van Gogh, Degas, Goya, Velàzquez e di molti altri maestri dell’arte europea.

La Tate Modern è una delle gallerie d’arte moderna più importanti al mondo.
Le opere esposte sono state realizzate tra i primi anni del 1900 e i giorni nostri ed appartengono ad artisti di fama internazionale come Boccioni, Cézanne, Dalì, Gauguin, Matisse, Mirò, Picasso, Van Gogh, Andy Warhol e Kandinsky… solo per citarne alcuni.
La galleria si affaccia sul Millennium Bridge che attraversa il Tamigi raggiungendo Saint Paul’s Cathedral ed è ospitata all’interno di quella che era una vecchia centrale termoelettrica.
La Tate Modern è aperta tutti i giorni dalle ore 10.00 alle ore 18.00 ed il venerdì e il sabato dalle ore 10.00 alle 22.00.

I più piccoli e gli appassionati di storia naturale che visitano Londra hanno una sola meta, il Natural History Museum. L’imponente Waterhouse Building situato a South Kensington ospita l’altrettanto imponente collezione di reperti biologici e geologici suddivisi in cinque sezioni: botanica, entomologia, mineralogia, paleontologia e zoologia.
Settanta milioni di reperti raccontano la storia del nostro pianeta, l’evoluzione di alcuni animali e dell’essere umano. Vi sono esposti, infatti, farfalle, esemplari di bradipi, coccodrilli imbalsamati, tigri dai denti a sciabola, orsi polari, grizzly, panda, fossili, minerali e meteoriti. Ma i pezzi più suggestivi sono, senza dubbio, l’enorme sezione di una sequoia gigante della Sierra Nevada, gli scheletri di Balenottera azzurra e di alcuni dinosauri come il Gliptodonte ed il Diplodocus… quest’ultimo ha il compito di accogliere i visitatori all’ingresso!
Anche al Museo di Storia Naturale si può accedere gratuitamente e sulla stessa via, Exhibition Road, si trovano altri due interessantissimi musei: il Victoria and Albert Museum e lo Science Museum.

Il Victoria & Albert Museum è il museo di arti decorative più importante del mondo con oltre 2000 oggetti provenienti da ogni dove esposti in 146 gallerie.
Mobili, dipinti, sculture, gioielli, abiti, fotografie e ancora oggetti in vetro, in metallo, in argento, in ferro e ceramiche.
Una collezione preziosissima, tutta da scoprire… gratuitamente!

Lo Science Museum, invece, ospita oltre 300.000 oggetti tra i quali spiccano alcune locomotive a vapore, i primi prototipi di jet, una ricostruzione del primo modello di DNA, della prima macchina da scrivere ed il cinema IMAX 3D che proietta documentari dedicati alla scienza e alla natura.
I ragazzi tra gli 8 e gli 11 anni possono provare, inoltre, l’esperienza della “Science Night” e trascorrere una divertente nottata tra giochi, quiz scientifici ed oggetti in mostra.

[ Autore: Ilaria Frapiccini ] Pubblicato: 16/02/2012 Letto: 5158 volte