Weekend d’autunno a Tivoli

Tivoli, Lazio

Passeggiare attraverso i secoli nelle splendide ville tiburtine. Se avete a disposizione un weekend di due o tre giorni e siete amanti dell’antichità, dell’arte e della natura la meta perfetta per voi è la città di Tivoli.

Situata circa 34 km ad est di Roma, Tivoli è una ridente cittadina ubicata alle pendici dei monti Tiburtini, a ridosso del Monte Ripoli, ed è caratterizzata da molteplici, affascinanti sfaccettature. La parte della città che si è sviluppata più di recente, infatti, rappresenta i canoni dell’architettura moderna, mentre la parte antica conserva alcune caratteristiche medievali ed, infine, i siti archeologici dislocati in diversi punti della città permettono di riscoprire il fasto dell’antica Tibur, in particolare il Tempio della Sibilla, il Tempio di Vesta, il Tempio della Tosse ed il Santuario di Ercole Vincitore.

Il vero cuore pulsante di Tivoli, tuttavia, sono le celebri tre ville: Villa Adriana, Villa d’Este e Villa Gregoriana.

Villa Adriana

Questa enorme villa risalente al II secolo d.C. sorge a breve distanza dal centro storico di Tivoli e nel 1999 è entrata a far parte del Patrimonio dell’Umanità UNESCO.
Antica residenza dell’imperatore Adriano è costituita da un ricco complesso di edifici dislocati lungo un’area di 120 ettari circa. Le sezioni più suggestive del sito archeologico sono quelle che corrispondono al Canopo, ovvero il celebre ninfeo colonnato ed ornato di statue; al Teatro Marittimo, un isolotto su cui sorge un edificio circolare con colonne ioniche che si riflettono nell’acqua e alle Terme.
Il costo del biglietto di ingresso a Villa Adriana è 8 euro.

Villa d’Este

Anch’essa patrimonio dell’umanità UNESCO fu edificata a partire dal 1560 per volere del cardinale Ippolito II d’Este.
La visita della villa prevede un percorso attraverso le stanze affrescate dell’edificio con le ampie finestre che si affacciano sul verde del parco retrostante ed, infine, la passeggiata nel parco-giardino con i giochi d'acqua, le fontane, le cascate e le vedute indimenticabili.
Dalle 10.30 in poi, ogni 2 ore, viene attivato l’organo idraulico della Fontana dell’Organo che produce spettacolari giochi d’acqua a suon di musica grazie ad un meccanismo ideato dal francese Claudio Venard.
Il costo del biglietto di ingresso è di 10 euro circa ma può variare in base agli happening che si tengono all’interno del complesso.

Villa Gregoriana

O meglio il Parco di Villa Gregoriana è un’area naturale estremamente pittoresca recuperata dal FAI (Fondo Ambiente Italiano) e aperta al pubblico nel 2005.
Il parco sorge tra la sponda destra del fiume Aniene e l’antica acropoli tiburtina e ruota attorno alla meravigliosa Grande Cascata.
Il percorso che si snoda attraverso il parco è immerso nel verde e consente di ammirare panorami estremamente romantici, ruderi romani, cascatelle e grotte.
Il costo del biglietto di ingresso al Parco di Villa Gregoriana è 6 euro. Il consiglio è di indossare scarpe comode in quanto si percorrono tratti in salita ed in discesa.

Ecco dove alloggiare a Tivoli:
http://www.viagginrete-it.it/ricercacitta.asp?citta=Tivoli

[ Autore: Ilaria Frapiccini ] Pubblicato: 19/11/2013 Letto: 2781 volte