Bandiere Blu 2014

La lista delle Spiagge più belle d’Italia. Sono 142 le Bandiere Blu conferite dalle FEE nel 2014 alle “Spiagge più belle d’Italia”.

La Liguria si conferma la regione più premiata. Conquista Pietra Ligure e Santo Stefano al Mare e perde Camporosso e Sanremo perciò resta a quota 20 con Albisola Superiore, Albissola Marina, Ameglia, Bergeggi, Bordighera, Celle Ligure, Chiavari, Finale Ligure, Framura, Lavagna, Lerici, Loano, Moneglia, Noli, San Lorenzo al Mare, Savona, Spotorno e Varazze.

In seconda posizione la Toscana con 18 bandiere. Guadagna Marciana Marina e conferma Camaiore, Carrara, Castagneto Carducci, Castiglione della Pescaia, Cecina, Follonica, Forte dei Marmi, Livorno, Marina di Bibbona, Marina di Grosseto, Marina di Pisa, Monte Argentario, Pietrasanta, Piombino, Rosignano Marittimo, San Vincenzo e Viareggio.

Subito dopo le Marche con 17 bandiere, una in meno rispetto al 2013, quella di Porto Recanati. Confermate le spiagge di: Ancona, Civitanova Marche, Cupra Marittima, Fano, Fermo, Gabicce Mare, Grottammare, Mondolfo, Numana, Pedaso, Pesaro, Porto San Giorgio, Porto Sant'Elpidio, Potenza Picena, San Benedetto del Tronto, Senigallia e Sirolo.

La Campania conferma tutte le 13 bandiere conquistate nel 2013: Agropoli, Anacapri, Ascea, Casal Velino, Castellabate, Centola-Palinuro, Massa Lubrense, Montecorice, Pisciotta, Pollica, Positano, Sapri e Vibonati.

Maglia nera per l’Abruzzo che perde le bandiere di Alba Adriatica, Giulianova, Martinsicuro ed Ortona e si ferma a quota 10 con: Fossacesia, Francavilla al Mare, Pineto, Rocca San Giovanni, Roseto degli Abruzzi, San Salvo, San Vito Chietino, Silvi Marina, Tortoreto Lido e Vasto.

Anche la Puglia ottiene 10 bandiere in quanto perde Rodi Garganico, conquista Margherita di Savoia e conferma Castro, Fasano, Ginosa, Melendugno, Monopoli, Ostuni, Otranto, Polignano a Mare e Salve.

A pari merito anche l’Emilia Romagna con 2 bandiere in più rispetto all’anno passato, quelle di Gatteo e Gatteo a Mare, che si uniscono a Bellaria Igea Marina, Cattolica, Cervia, Cesenatico, Comacchio, Lidi Ravennati, Misano Adriatico e San Mauro Pascoli.

Il Veneto sale a 8 riconoscimenti con l’ingresso di Chioggia e la conferma di Caorle, Cavallino Treporti, Eraclea, Eraclea Mare, Jesolo, San Michele al Tagliamento e Venezia – Lido di Venezia.

Ottimo risultato per il Lazio che si aggiudica 7 bandiere (2 in più del 2013), quelle di: Anzio, Gaeta, Latina, Sabaudia, San Felice Circeo, Sperlonga e Ventotene.

Scende a quota 6 la Sardegna confermando le località di: La Maddalena, Oristano, Palau, Quartu Sant’Elena, Santa Teresa di Gallura, Tortolì e perdendo Castelsardo.

La Sicilia guadagna 2 bandiere blu: Marsala e Pozzallo. Inoltre, conferma quelle di Ispica, Lipari, Marina di Ragusa e Menfi.

Salto di qualità per il Trentino Alto Adige che si aggiudica ben 5 Bandiere Blu, quattro in più rispetto al 2013. A Levico Terme si uniscono, infatti, Calceranica al Lago, Caldonazzo, Pergine Valsugana e Tenna.

Sale a 4 la Calabria aggiudicandosi le località di Cirò marina, Melissa, Roccella Jonica e Trebisacce.

Stabili il Molise con Campomarino, Petacciato Marina e Termoli; il Friuli Venezia Giulia con Grado e Lignano Sabbiadoro; la Basilicata con Maratea e la Lombardia con Gardone Riviera.
Mentre il Piemonte perde Cannobio e conferma la bandiera di Cannero Riviera.

Lista completa con relativa mappa delle località bandiera blu 2014

[ Autore: Ilaria Frapiccini ] Pubblicato: 14/05/2014 Letto: 2550 volte