La Gallura, in vacanza nel nord della Sardegna

Sardegna

Un tuffo nel mare più bello d’Italia. La porzione nord-orientale della Sardegna, la Gallura, si estende da ovest ad est lungo le località costiere di: Badesi, Isola Rossa, Porta li Canneddi, Portobello di Gallura, Capo Testa, Santa Teresa Gallura, la Maddalena con il suo arcipelago, Palau, Caprera, Baia Sardinia, Capo Ferro, Porto Cervo, Capriccioli, Porto Rotondo, Golfo Aranci, Olbia, Porto San Paolo, Costa Dorada, Tavolara e Molara.

Nel 2014 sono state ben tre le località del territorio gallurese ad essere premiate con le Bandiere Blu della FEE: La Maddalena, Santa Teresa di Gallura e Palau. Conosciamole più da vicino.

L’Arcipelago della Maddalena si trova al largo della Costa Smeralda, si compone di sette isole principali: La Maddalena, Caprera, Budelli, Santo Stefano, Santa Maria, Spargi, Razzoli e di altri isolotti minori circondati da un mare limpido e trasparente.
Tra le isole più grandi, Caprera è diventata famosa per aver ospitato Garibaldi durante il suo esilio: oggi ospita la sua storica casa-museo. L'Arcipelago della Maddalena è stato dichiarato Parco Nazionale nel 1994 ed è uno dei più belli ed incontaminati della Sardegna.
Le numerose spiagge e calette dell'arcipelago sono famose per la limpidezza delle acque e sono molto apprezzate da turisti provenienti da ogni parte del mondo. Cala Corsara è considerata uno dei luoghi più belli, si trova nell'isola di Spargi ed è caratterizzata da una spiaggia bianca finissima e da un impareggiabile mare cristallino. La Spiaggia Rosa, nell'isola di Budelli, è la più affascinante: prende nome dal caratteristico colore rosa della sabbia, dovuto alla rottura dei gusci di piccoli animali marini.
Una gita in barca è il modo migliore per scoprire l'arcipelago e apprezzarne le bellezze naturali… e, naturalmente, anche una buona occasione per immergersi nelle sue splendide acque.

Santa Teresa Gallura è situata in un incantevole scenario costiero e rappresenta un piacevole punto di partenza per una vacanza in Sardegna.
Passeggiando da Piazza Vittorio Emanuele, lungo Via XX Settembre, troverete negozi di souvenir e di gastronomia locale, ristorantini, bar, alcune gelaterie ed infine un punto panoramico sul promontorio che si getta a picco sul mare, con molte panchine per poter ammirare il panorama. La punta del promontorio è coronata da una torre di guardia storica, la Torre Longobarda, accessibile a coloro che vogliano ammirare il panorama.
La spiaggia più nota, chiamata Rena Bianca, è a ovest del promontorio, molto vicino al cuore della città, in una piccola baia rocciosa in cui la spiaggia è sabbiosa ed il mare estremamente limpido.
Sul lato opposto del promontorio sorge il porto di Santa Teresa Gallura, da qui tramite traghetto è possibile attraversare lo stretto di Bonifacio e raggiungere la Corsica o l’arcipelago della Maddalena.
Lungo la costa, da entrambi i lati, vi sono altre spiagge: Rena Majore, Capo Testa, Santa Reparata, Valle dell'Erica, Valle della Luna e Vignola. In particolare il vicino promontorio di Capo Testa offre un’ottima opportunità per passeggiare, nuotare ed effettuare immersioni.

La cittadina di Palau è un graziosissimo centro turistico situato di fronte all’arcipelago de La Maddalena, che offre numerosi servizi, ristoranti, negozi, boutiques e bazar.
La spiaggia Sciumara è la più vicina e la più comoda, da lì è possibile raggiungere anche la celebre spiaggia di Porto Faro, delizioso sobborgo in stile genovese. Vi è, inoltre, Porto Pollo, un lembo di sabbia bianchissima che unisce l’isola dei Gabbiani alla terraferma attraversando un mare cristallino.
Gli amanti della storia e dell’archeologia apprezzeranno il Monti Canu, che ospita il sito nuragico delle Tombe dei Giganti, risalente al secondo millennio a.C.

Prenota il tuo traghetto per la Sardegna:
http://www.viagginrete-it.it/traghetti.asp

Trova alloggi in Gallura:
http://www.viagginrete-it.it/zona.asp?id=96&zona=Gallura&regione=Sardegna

[ Autore: Ilaria Frapiccini ] Pubblicato: 01/07/2014 Letto: 2898 volte