I solisti dell’opera italiana in concerto al museo del violino

Cremona, Piazza guglielmo marconi, 26100 cremona cr
Concerti
Dal
Al
I Solisti dell’Opera Italiana in concerto al Museo del Violino
“Con Verdi nel Mondo” il 19 novembre a Cremona
Alle 14.30 preview sul palco principale della Festa del Torrone, alle 18 appuntamento all’Auditorium Giovanni Arvedi


Domenica 19 novembre l’appuntamento con l’eccellenza italiana è a Cremona. Con Verdi Nel Mondo, progetto internazionale ideato e sviluppato da Sinapsi Group, fa tappa al Museo del Violino. Alle 18, all’interno dell’Auditorium Giovanni Arvedi i Solisti dell’Opera Italiana, quintetto strumentale composto da alcuni dei più affermati musicisti del nostro Paese, selezionati tra le prime parti dell’Orchestra dell’Opera Italiana e di altre importanti orchestre, proporranno un programma completamente verdiano con celebri pagine tratte da Luisa Miller, Rigoletto, I Lombardi alla prima crociata, Otello, I Masnadieri, La Traviata e I vespri siciliani.

L’evento, patrocinato dal Comune di Cremona, si svolgerà con la collaborazione di Festa Del Torrone e Museo Del Violino, grazie al contributo di Allianz Bank Financial Advisors, Only4U e Sinapsi Group. Un concerto per tutti gli appassionati di musica italiana di qualsiasi età, che prevedrà anche una preview la stessa domenica alle 14.30, sul palco principale della Festa del Torrone.

Le proposte artistiche dei Solisti dell’Opera Italiana sono incentrate sulla musica classica italiana, specie quella appartenente ai più noti compositori del repertorio lirico del XIX secolo (Puccini, Rossini, Bellini, Donizetti, su tutti Giuseppe Verdi), in grado di unire il repertorio classico alle romanze da salotto e ai divertissements ottocenteschi su temi tratti dall’opera, fino alle colonne sonore di compositori italiani quali Ennio Morricone e Nino Rota. In varie formazioni, i Solisti hanno collaborato con strumentisti di assoluto prestigio come Andrea Lucchesini, Enrico Dindo, Francesco Manara, Domenico Nordio, Sandro Laffranchini.

L’organico del concerto di Cremona è costituito dal violinista Gabriele Bellu (al Maggio Musicale Fiorentino dal 1990 al 2008, ha ricoperto il ruolo di Spalla nell’Orchestra del Teatro La Fenice di Venezia, del Teatro Lirico di Cagliari, del Carlo Felice di Genova, dei Virtuosi Italiani, del Festival Puccini), il pianista Andrea Dindo (allievo di Renzo Bonizzato, Aldo Ciccolini e Alexis Weissenberg, ha collaborato con musicisti di fama mondiale; premiato al Concorso di Musica da Camera di Parigi, ha inciso per le etichette Agorà, Harmonia Mundi France, Velut Luna e per il mensile Amadeus), il clarinettista Stefano Franceschini (dal 2003 al 2012 primo clarinetto dell’Orchestra del Teatro Regio di Parma, collabora, anche come arrangiatore e trascrittore, con prestigiose orchestre e istituzioni musicali), il flautista Filippo Mazzoli (primo flauto dell’Orchestra del Teatro Regio di Parma dal 2007 al 2012, collabora come primo flauto ospite in varie formazioni cameristiche e orchestre, tra le quali quella del Teatro Comunale di Bologna, del Teatro Carlo Felice di Genova e la Verdi di Milano) e il violoncellista Massimo Tannoia (dal 2004 al 2012 primo violoncello dell'Orchestra del Teatro Regio di Parma, ha collaborato, in qualità di primo violoncello ospite, con l'Orchestra del Teatro dell'Opera di Roma, del Teatro La Fenice di Venezia, del Teatro San Carlo di Napoli).

L’originalità della formula e la brillantezza delle esecuzioni proposte hanno fatto sì che i Solisti dell’Opera Italiana diventassero protagonisti del progetto internazionale Con Verdi nel Mondo, che ha visto il suo debutto l’8 maggio 2014 in Germania, presso la sede dell’IIC di Colonia, cui hanno fatto seguito, nello stesso anno, altri concerti a Ginevra, San Paolo, Rio de Janeiro, Stoccolma, Copenaghen. Nel biennio 2015-2016 l’ensemble si è esibito a Helsinki, Tallinn, Bruxelles, Lussemburgo, La Coruña, Barcellona, Rabat e ancora Copenaghen. Il 21 novembre 2017 i Solisti suoneranno presso la sala dei concerti della Cattedrale della resurrezione di Cristo di Tirana, concerto organizzato dall’Ambasciata Italiana in Albania e dall’Istituto Italiano di Cultura di Tirana.


I biglietti (posto unico non numerato al prezzo di € 12,00, ridotto under 25 e over 65 € 5,00 ) per il concerto di Cremona presso il Museo del Violino, sono disponibili su www.vivaticket.it e nei punti vendita autorizzati del circuito Vivaticket.



[ Autore: Solisti dell'Opera Italiana ] Data pubblicazione: 09/11/2017 Letto: 205 volte



Eventi OnDemand Ricevi gratuitamente i nuovi eventi nella tua email!

Email Regione evento