Viaggiare in Namibia

Namibia

Come raggiungere la Namibia in aereo:
Per chi parte dall' Italia, non esistono voli diretti su Windhoek, la capitale della Namibia. E' necessario per i turisti italiani fare uno scalo europeo oppure transitare da Johannesburg in Sudafrica per poi raggiungere Windhoek. Da Francoforte parte la compagnia di bandiera Air Namibia (SW) la sola che abbia il volo diretto dall'Europa. In alternativa, via Johannesburg è possibile giungere a Windhoek con la Compagnia Sudafricana che ha anche i prezzi migliori partendo da Milano.Dal Sudafrica, Zimbabwe e Botswana La Compagnia Sudafricana (SA), la Air Namibia (SW), e la Comair/British (BA) operano giornalmente da Johannesburg o Città del Capo a Windhoek. Air Namibia raggiunge invece lo Zimbabwe ad Harare e Victoria Falls, lo Zambia a Lusaka e il Botswana a Gaborone e Maun, ma i voli non sono giornalieri. L'auto è il mezzo migliore per viaggiare in Namibia, Le strade sono generalmente buone, anche se sterrate. Esistono comunque tronchi stradali asfaltati fra le città e fra Windhoek e il Parco di Etosha. Le auto a noleggio hanno costi contenuti se paragonati ai prezzi dei vicini Zimbabwe e Botswana. Con l'auto a noleggio (ritirata in Namibia) è consentito entrare entrare in Botswana, Sudafrica e Zimbabwe. In Botswana si entra attraverso il posto di confine di Buitepos oppure attraverso la Caprivi Strip, che al momento è nuovamente tranquilla dopo le turbolenze degli scorsi anni. Chi volesse ad esempio abbinare una visita del Botswana e del Delta dell'Okavango all'itinerario in Namibia può entrare in Botswana dal posto di confine di Buitepos e in 5 ore essere a Maun con un notevole risparmio rispetto all'aereo. In alternativa esiste anche un servizio di autobus da Windhoek a Maun e viceversa che opera una o due volte la settimana in base alla stagione. In Sudafrica si entra attraverso i posti di confine di Ariamsvlei, Noordoewer e Rietfontein.In Zimbabwe attraverso la Caprivi Strip o via Botswana. Per lo Zimbabwe è necessario però stipulare una polizza assicurativa supplementare per una durata minima di 5 giorni.
Quando andare....
Il periodo migliore per viaggiare in Namibia, è durante l'inverno australe, vale a dire da maggio a ottobre, il periodo secco e fresco. Durante il periodo più caldo dell' estate australe fra dicembre e marzo, in cui si concentrano anche le maggiori precipitazioni, è meglio invece evitare il parco di Etosha e il deserto del Namib nelle ore più calde ed è consigliata l'auto 4WD, perchè in caso di temporali le strade diventano inpercorribili con normali auto

Pubblicato: 08/02/2015 Letto: 1224 volte