Orchidee del Gargano

Puglia

MATTINATA: PARADISO DELLE ORCHIDEE SPONTANEE
Tutto il territorio del Gargano offre scenari da sogno, ma, al di là del paesaggio, ci sono altri tesori di natura che attirano studiosi ed appassionati da tutto il mondo. Sono le Orchidee spontanee, i fiori più evoluti specialisti nell’arte della seduzione.
Mattinata offre uno scenario da favola: è qui, infatti, il vero paradiso delle orchidee, è qui che sono state censite 60 delle 85 specie che crescono sul Gargano.
Le orchidee sono un indicatore positivo dello stato di salute del nostro habitat. La primavera è un tripudio di colori, di profumi che riescono ad evocare nell’immaginario il fascino dell’Oriente, l’esotismo, l’eleganza dei colori tropicali. Basta fare quattro passi nella natura per essere abbagliati dallo splendore di questi fiori. Un fiore difficile ed effimero, come le cose belle. L’interesse per le orchidee spontanee e la salvaguardia dei nostri ambienti naturali ci hanno spinto per lungo tempo a ricercare, fotografare e studiare le Orchidee del Gargano ( www.orchideedelgargano.it ) con impegno e passione.
Tutte le specie di orchidee spontanee che fioriscono sul Gargano sono classificate, raccontate, immortalate da splendide fotografie nel libro: “Orchidee spontanee nel Parco Nazionale del Gargano”.
Il prezioso lavoro è stato portato a termine da due appassionati ricercatori, Angela Rossini e Giovanni Quitadamo .
Sfogliando le 212 pagine del volume si scopre che il Gargano si presenta come territorio che vanta il primato europeo in quanto a specie di orchidee. Insomma una guida utile per chi volesse scoprire queste perle verdi del Gargano.
Prenota la tua escursione a Mattinata e sul Gargano così potrai conoscerle e approfondire lo studio di questi fiori meravigliosi. Maggiori informazioni: Angela Rossini (angelarossini@orchideedelgargano.it ) e Giovanni Quitadamo (giovanni@orchideedelgargano.it ) "Orchidee spontanee nel Parco Nazionale del Gargano". www.orchideedelgargano.it/libro/26 .

[ Autore: Angela Rossini e Giovanni Quitadamo ] Pubblicato: 08/02/2015 Letto: 1491 volte