Ai piedi del Cervino: Zermatt e Cervinia

Cervinia, Valle Aosta

Due versanti, due Paesi, un’unica bellezza . Il Monte Cervino si erge a ridosso del confine tra l’Italia e la Svizzera, lungo le Alpi Pennine; ciò che lo rende riconoscibile ed unico al mondo è la sua forma piramidale costituita da quattro pareti di cui tre si trovano nel territorio Svizzero e una, quella sud, domina Cervinia, in Italia.
La sua posizione fornisce al monte una vera e propria doppia identità, tanto che esso assume persino due denominazioni diverse: Cervino in Italia e Matterhorn in Svizzera.

Il Cervino raggiunge quota 4.478 metri e rappresenta ancora oggi la vetta più impervia dell’arco alpino, tuttavia vi è una parete meno ripida e più agevole, quella est che domina il Canton Vallese e la città di Zermatt.



Zermatt è una zona estremamente particolare perché quasi totalmente incontaminata ed accessibile solo tramite treno o taxi. La sua fortunata posizione rende Zermatt un luogo perfetto per le escursioni e per gli sport invernali praticabili 365 giorni all’anno.
Dalla seconda metà nel XIX secolo, questa località rappresenta una delle mete più ambite e frequentate dagli amanti dello sport e non solo, Zermatt, infatti, offre una notevole varietà di proposte per ogni esigenza con strutture turistiche moderne, genuini prodotti enogastronomici e paesaggi incontaminati tutti da ammirare anche senza sci ai piedi.
300 giorni di sole all’anno, l’aria salubre e l’innevamento assicurato danno la certezza di poter trascorrere a Zermatt una vacanza perfetta… ma se questo non dovesse essere sufficiente ecco alcune delle attività invernali più interessanti: lo snowboard praticabile nel freestyle funpark “Gravity Park”, l’eliski, il volo in parapendio, il giro in slitta trainata da cani ed infine il tour in treno da Zermatt a Gornergrat che in 40 minuti permette di raggiungere i 3000 metri di altezza e di trovarsi tra il Monte Rosa ed il Cervino, immersi in un paesaggio da fiaba sul tetto delle Alpi.



A circa 10 km da Zermatt, ma in Valle d’Aosta, si trova Cervinia, Breuil in francese. Questa località si trova a circa 2000 mt di altitudine ed offre: 150 km di piste fornite di 24 impianti di risalita, l’Indianpark ovvero lo snowpark più bello delle Alpi, una pista di bob lunga oltre 1500 metri, 23 km di piste innevate anche in estate, circuiti di fondo, percorsi di scialpinismo, cascate di ghiaccio e molto altro ancora.
Cervinia, al pari di Zermatt, è una delle località più frequentate dell’arco alpino in ogni stagione dell’anno perciò offre una vastissima gamma di soluzioni per il pernottamento che vanno da grandi hotel di lusso a piccoli ed accoglienti bed & breakfast, per soddisfare ogni tipo di esigenza.
La buona cucina valdostana, la bellezza dei paesaggi e delle strutture architettoniche, l’accoglienza turistica e l’alta qualità dei servizi offerti sono solo alcune delle caratteristiche di Breuil-Cervinia.
Questa località, inoltre, è un punto di partenza ottimale per escursioni, ascensioni al Cervino, arrampicate, ecc… insomma il luogo perfetto per qualunque tipo di attività all’aria aperta.



Zermatt, Breuil-Cervinia e la Valtournenche insieme formano il comprensorio detto “Matterhorn Ski Paradise”, il quale conta modernissimi impianti di risalita ed offre in totale oltre 350 km di piste, di cui 27 innevate naturalmente anche in estate.

[ Autore: Ilaria Frapiccini ] Pubblicato: 20/12/2011 Letto: 4342 volte