Natale e Capodanno in crociera ai Caraibi

Bahamas

Tutto quello che c’è da sapere prima di partire. La regione dei Caraibi comprende più di 7.000 isole, numerosi isolotti ed una miriade di scogli.
Le isole dei Caraibi sono parte delle cosiddette Indie Occidentali e da sempre sono tra le mete da crociera più ambite in ogni stagione dell’anno. Tuttavia, il periodo migliore per visitare i Caraibi è quello che va da novembre fino a primavera e, ovvero quando in Italia è il freddo a farla da padrone e dunque perché non approfittare per trascorrere le feste a bordo di una delle navi più lussuose del mondo?

I porti da cui partono le imbarcazioni delle compagnie di navigazione più note sono: Fort Lauderdale, Miami e Port Everglades in Florida, La Romana e Santo Domingo nella Repubblica Dominicana ed infine Cape Liberty nel New Jersey.
La maggior parte delle compagnie include nel prezzo del viaggio anche i biglietti aerei di andata e ritorno.

Data la vastità di quest’area è stato necessario suddividere idealmente i Caraibi in diverse zone, ne consegue che generalmente si può decidere tra tre tipi di crociera: “Caraibi orientali”, “Caraibi occidentali” e “Caraibi del sud”.

- I Caraibi orientali comprendono le Bahamas, Cuba, Haiti, la Repubblica Dominicana, Puerto Rico, le Isole Vergini e parte delle Isole di Sottovento: Anguilla, Antigua e Barbuda, Saint Kitts e Nevis, e Guadalupe.

- I Caraibi occidentali sono costituiti dalla Giamaica, dalle Isole Cayman, dall'isola messicana di Cozumel, e dalle coste di Belize, Honduras, Nicaragua, Costa Rica, Panama e Venezuela.

- I Caraibi del sud comprendono, invece, le Antille di Sottovento: Aruba, Curacao e Bonaire e le Isole di Sopravento: Dominica, Martinica, Saint Lucia, Saint Vincent e le Grenadines, Grenada, Barbados, Trinidad e Tobago.


Scegliere tra queste opzioni non è affatto semplice perché tutte le località di quest’area custodiscono tesori dal fascino irresistibile e, sebbene le tratte percorse dalle varie crociere lambiscano tutti luoghi che si affacciano sul Mar dei Caraibi, in realtà gli itinerari sono molto diversi fra di loro e di conseguenza anche la tipologia di viaggio varia sensibilmente.

Quello che, invece, accomuna tutte le possibili tratte è la meraviglia.. la meraviglia di trovarsi a navigare nel mare più bello del mondo, di poter scendere dalla nave e tuffarsi nell’acqua trasparente e fare il bagno tra delfini, cormorani che pescano e pesciolini dai colori sgargianti.. la meraviglia di visitare i piccoli centri abitati con i loro mercatini chiassosi e variopinti, di poter parlare con gli abitanti dei villaggi e scoprire la loro infinita cordialità.. la meraviglia di sdraiarsi su spiagge bianchissime a rilassarsi sotto al sole o sedersi sotto una palma sorseggiando un buon cocktail, ed infine la meraviglia di trovarsi immersi in una natura ancora selvaggia e rigogliosa.

Trova la crociera più adatta alle tue esigenze:
http://www.viagginrete-it.it/crociere.asp

[ Autore: Ilaria Frapiccini ] Pubblicato: 13/12/2012 Letto: 2403 volte