Centro di Arte Moderna e Contemporanea della Spezia

Liguria

Il CAMeC, inugurato nel maggio 2004, nasce per la tutela e la valorizzazione dei considerevoli fondi artistici (circa 2000 pezzi) provenienti dalle edizioni del Premio del Golfo, ideato nel 1933 da Marinetti e Fillia, e dalle donazioni Cozzani e Battolini; nonché come centro di propulsione per eventi artistici contemporanei di livello internazionale.
Struttura moderna e funzionale, si articola su tre livelli espositivi per un totale di circa 1500 mq, oltre ad un quarto livello costituito da terrazze, sede di attività collaterali, eventi e mostre di arte plastica.
La collezione civica permanente viene esposta a rotazione, con rinnovati allestimenti almeno due volte l'anno; a questa attività si affiancano la progettazione e realizzazione di esposizioni temporanee, con ricognizioni storiche nell'arte del XX secolo ed importanti rassegne dedicate alla documentazione dell'attualità, fra le quali spicca il Premio del Golfo, rinato nel 2000 ed aperto a giovani apporti internazionali.
Oltre ad ospitare convegni, dibattiti e seminari, Il CAMeC possiede un Dipartimento Didattico che propone attività di educazione all'arte, rivolte sia alle istituzioni scolastiche che ai privati, ed un bookshop fornito e specializzato, dove è possibile trovare la principale pubblicistica artistica italiana e internazionale.
Quindi un importante ed avanzato centro per l'arte contemporanea che si è già inserito tra i più importanti poli europei dedicati alle nuove espressioni artistiche.

Attualmente il CAMeC ospita, per la sezione Enclave 2. Progetti d'artista, la mostra Echi di Marco Gastini (Torino 1938), un'esposizione prodotta in collaborazione con il Museo d'Arte Contemporanea a Goppingen (Germania) e Dispositivi per l'ora d'aria di Renato Ranaldi (Firenze 1941), realizzata grazie al contributo di Incontri Internazionali d'arte di Roma ed agli Amici del CAMeC. Le mostre si concluderanno il 4 settembre (Echi di Marco Gastini) ed il 15 settembre (Dispositivi per l'ora d'aria di Renato Ranaldi).


Orario
da martedì a sabato 10 - 13 / 15 - 19
domenica e festivi 11 - 19
Chiuso il lunedì

Tariffe
biglietto intero € 6.00
biglietto ridotto € 4.00 (ARCI, Art'è, Coop Liguria, Carta Amico Treno, Endas, FAI, Italia Nostra, Touring Club, UISP, gruppo monimo di 7 persone)
biglietto ridotto speciale € 3.00 (scuole, famiglie minimo di tre componenti, militari, over sessanta)
ingresso gratuito per accompagnatori di gruppi o scuole, disabili, docenti discipline storico-artistiche, guide turistiche della Spezia, minori di 6 anni, scuole del comune della Spezia, studenti di Lettere e Filosofia, Architettura e Accademia di Belle Arti.



CAMeC
Direzione artistica Bruno Corà

Piazza Cesare Battisti, 1
19121 La Spezia
Italia
tel. + 39 0187 734593
fax + 39 0187 256773


www.comune.sp.it/città/camec/camec.html

[ Autore: CAMeC ] Pubblicato: 01/08/2005 Letto: 4186 volte